calcolare il costo camera: Il CostPAR

Cos’è: Il CostPAR è un indice fondamentale delle tecniche di Revenue Management.


Cosa Significa: Cost Per Available Room.

A Cosa Serve: Serve a calcolare il costo di ogni camera disponibile.

Perchè si Usa: Il CostPAR è fondamentale per definire  la bottom rate.


COME SI CALCOLA

La premessa per calcolare il costo per ogni camera disponibile è una contabilità direzionale in grado di fornire dati attendibili. Si può comunque partire dalla contabilità generale analizzando il bilancio di esercizio per arrivare ad un dato sufficiente da evitare di vendere al di sotto del prezzo di costo. 

Dal bilancio di esercizio ricaveremo le informazioni necessarie per calcolare il CostPAR. Tramite l’analisi del documento si individueranno i costi fissi e i costi variabili.

Individuate le due categorie occorre dare un “peso” alle varie voci di costo. Solitamente questo viene fatto in percentuale. Per quanto riguarda i costi fissi, sarà per forza di cose al 100%, perché  non variano in funzione dell’ occupazioneI costi variabili dipendono dal fatto che un determinato sevizio sia stato o meno venduto ed in questo caso sorge il problema di imputare il costo al giusto reparto. Per esempio Il costo dei servizi venduti al centro benessere, sono costi che non possono essere imputati al reparto camere. 

Per ogni costo variabile presente a bilancio è necessario indicare un valore percentuale che indica il “peso” che quel costo ha sul reparto camere. Prendiamo ad esempio l’ Hotel Miramonti che ha 50 camere, un ristorante ed un bar, con le seguenti voci di bilancio:


Costi Variabili:

  58.000 Costi per materie prime
140.000 Servizi di Produzione
35.000 Servizi Commerciali
22.000 Costi Amministrativi

Costi Fissi:


300.000 Costi per il personale
5.000 Ammortamenti Materiali
10.000 Ammortamenti Immateriali
25.000 Imposte e Oneri di Gestione


Da questi numeri vediamo come il costo delle materie prime è di 58.000 Euro. Sicuramente gran parte di questo costo è generato dal reparto ristorante. ma sicuramente le materie prime vengono anche acquistate per le colazioni. Supponiamo di definire che le colazioni incidono per il 30% sul costo della camera. Bisogna quindi calcolare il 30% di 58.000 euro. Questa operazione si deve ripetere per tutti i costi variabili fino ad ottenere:






Sommando questi costi variabili ai costi fissi avremo una situazione del genere: 

















Abbiamo così rilevato che il totale dei costi al fine del calcolo del costPAR è di  473.500 euro.

Rilevato questo dato ci occorrono ancora il numero delle camere ed i giorni di apertura. 
Nell’esempio dell’hotel Miramonti abbiamo detto che le camere sono 50 e ipotizziamo 300 giorni di apertura all’anno.Ora applichiamo la formula:


(Totali Costi Room Division / Numero Camere) / giorni di apertura.



nell’esempio avremo:


costPAR = (437.500 / 50) / 300 = 8.750 / 300 = 29,00 €
 
 
Ecco che abbiamo rilevato il costPAR del nostro albergo e da qui possiamo partire per definire tutte le tariffe di vendita. 
 
 
Ti Serve Aiuto per calcolare il CostPAR?
 
scrivi a info@hrsconuslting.it
Saremo lieti di aiutarti!
About these ads

Un pensiero su “calcolare il costo camera: Il CostPAR

  1. Pingback: Camere a 1€ – La guerra dei prezzi | Revenue Management & Co.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...